DAILY LA DATA

1 giugno 1980
Nasce la CNN

I suoi notiziari cambiano il paradigma dell'informazione televisiva con breaking news a ciclo continuo

Oggi viviamo in un mondo inondato di immagini e notizie, centinaia di siti internet, di canali televisivi, YouTube, Instagram, Facebook, ‘Grandi fratelli’ e Talk show.

Ma in quel lontano pomeriggio domenicale del 1 giugno 1980, quando andò in onda il primo notiziario, condotto da David Walker e Lois Hart, nessuno poteva prevedere che la Cable News Network, ovvero la CNN, avrebbe cambiato il volto dell’informazione televisiva, introducendo il concetto d’immediatezza, della copertura  costante.

Fondata dal magnate Ted Turner, ad Atlanta in Georgia, la CNN fu la prima emittente televisiva a trasmettere notizie 24 ore al giorno, in tutto il mondo, per mezzo della tecnologia satellitare.

Programma storico della rete, e primo vero talk show, è stato il Larry King Live, condotto dal 1985 al 2010 dal giornalista  Larry King,  che nel suo salotto televisivo ha intervistato celebrità di ogni genere, leader politici, star di Hollywood e della musica, uomini d’affari.

Nel 1991 la CNN fu il primo canale televisivo a documentare in diretta l’inizio di un conflitto militare, la Guerra del Golfo in Iraq. Grazie a una parabola satellitare fissata sul tetto di un hotel di Baghdad, l’inviato Peter Arnett commentò le prime fasi dell’attacco lanciato dall’esercito americano, mentre le immagini del cielo della capitale irachena illuminato dai proiettili traccianti entravano di prepotenza nelle case di milioni di telespettatori.

Dal 1999 al 2003, la CNN ha avuto anche un sito di informazione in lingua italiana grazie ad un accordo con il Gruppo Editoriale L’Espresso.

Attualmente la versione internazionale del canale all-news della Cnn, viene vista in 212 paesi; in Italia è raggiungibile via satellite o su alcune IpTv via internet. Esiste infine la versione web che è visibile in tutto il mondo.