Primo Levi: l’ultima intervista

Pubblicato il 11 aprile 2017

Andrea Liberatori

Entra a “l’Unità” di Torino nel 1948, studente di ingegneria al Politecnico. Per quaranta anni lavora al giornale, prima a Torino, poi a Milano e nuovamente a Torino: segretario di redazione, cronista, inviato, capo redattore per l’edizione torinese. Per dodici anni nel consiglio dell’Ordine dei giornalisti del Piemonte. Nel periodo milanese 1957-1962 lavora con Aldo Tortorella direttore e Aniello Coppola capo redattore. Sempre a Milano, con Giulio Trevisani e Arturo Lazzari, partecipa alla creazione dell’“Enciclopedia nuovissima” che esce a dispense con il “ Calendario del popolo”.

Potrebbero interessarti anche...