ARCHIVIO AGENDA

Canfora parla di Gramsci giornalista a Radio3 Pantheon

Pantheon è un programma che da voce a scrittori, umanisti e scienziati che hanno reso grande la nostra storia e la nostra cultura con opere indimenticabili che hanno ancora hanno un’eco nel nostro tempo e continuano a comunicare con noi.

Protagonisti del Pantheon di Radio3 fino ad oggi: Niccolò Machiavelli, Galileo Galilei, Cesare Beccaria, Dante Alighieri, Albert Einstein, William Shakespeare, Claudio Abbado, Johann Wolfgang Goethe, Tommaso Moro, John R. R.Tolkien, Primo Levi e Don Lorenzo Milani.

In onda in questo periodo: Il Mondo di Antonio Gramsci, a 80 anni dalla morte del più internazionale tra i pensatori italiani, Pantheon dedica dieci puntate ad una esplorazione a tutto campo della sua figura.

Il 21 ottobre alle ore 18 lo ricorda Luciano Canfora, che ha curato la prefazione al volume Antonio Gramsci, Il giornalismo, il giornalista pubblicato da TESSERE. Ma che tipo di giornalista è stato Antonio Gramsci? E come ha combattuto con la penna il fascismo fuori e dentro il carcere?

Nella puntata Canfora ricorda anche le osservazioni di Palmiro Togliatti intorno all’eredità intelletuale di Gramsci.

È possibile ascoltare le parole di Antonio Gramsci dal carcere, che sorprendono ancora per la libertà e l’umanità che hanno sprigionato tra le mura di una cella, per la capacità di comunicare come padre di figli mai conosciuti e insieme di stringere quel nesso tra cultura e politica che è stato il filo conduttore di tutto il suo pensiero.

Esempio di intellettuale che nei linguaggi dell’arte considera sempre un terreno di battaglia riguardante la società civile, la sua biografia politica è intrecciata strettamente a quella della Rivoluzione russa così come alla Questione meridionale.

Dieci appuntamenti con Lorenzo Pavolini per dialogare con scrittori, teatranti e studiosi che hanno dedicato a Gramsci anni di studi appassionati per approfondire le risposte che egli seppe dare ai problemi del suo tempo.

Pantheon è un programma di Federica Barozzi, Diego Marras e Lorenzo Pavolini, in onda il sabato alle ore 18.

Per leggere e riascoltare clicca QUI