Categoria: Il romanzo

L’amore ai tempi dell’Ikea

Dagli anni Novanta in poi, un bambino su cinque è stato concepito su un letto Ikea: col titolo Amori di cartone Cristina La Bella ha recensito per “Succedeoggi”, rivista gemella di TESSERE, il romanzo di Roberto Moliterni che racconta come ama la generazione fatta di Facebook, Istagram e Whatsapp

Omicidi a Roma: le “Formule mortali” di François Morlupi

MARCO FIORLETTA Su “Succedeoggi”, la rivista culturale con cui TESSERE collabora per ampliare il pubblico di quanti sono interessati alla cultura e al sapere, la recensione del romanzo Formule mortali, di François Morlupi, scritta dal nostro collaboratore Marco Fiorletta. Un...

Quei figli di Kurt Cobain

Per “Succedeoggi”, rivista partner di TESSERE, Andrea Carraro ha recensito, con il titolo Gioventù dissipate, il romanzo di Andrea Pomella Anni luce. Lo proponiamo ai nostri lettori. ANDREA CARRARO Non è bello da dirsi, ma sono davvero...

Alla ricerca della tristezza perduta

FELICITA PERRONE* Ci sono romanzi che si leggono tenendo in mano un segnalibro per indicare la pagina dove si è fermata la lettura e riprenderla più agevolmente. Ci sono poi dei romanzi che si leggono tenendo in...

Il sottile veleno del terrorismo

PAOLO RANFAGNI Una storia di gente comune, raccontata in linguaggio popolare e frammentata in 125 brevi episodi, offerti in ordine sparso al lettore. Patria è il romanzo con cui Ferdinando Aramburu, nato a San Sebastian nel 1959,...

Il calvario della morale e dell’io

PAOLO VANNINI  La morale comune vieta a un professore, cinquantenne, di avere una relazione con un’allieva, diciassettenne. Ma dove c’è un divieto c’è un desiderio. La morale vieta perché sa che in questa relazione si annida un...

I dolori dei giovani
all’epoca di Hitler

Uno straordinario classico, L’amico ritrovato di Fred Uhlman, letto da un ragazzo che potrebbe avere l’età dell’ebreo Hans Schwartz o dell’arianissimo e nobile tedesco Konradin Hohenfels, i due protagonisti del libro. Con qualche amara riflessione sull’adolescenza e i legami tra le persone.
FILIPPO LUTI

Quel caravanserraglio
in una Parigi parallela

ANDREA CARUBI La vita davanti a sé di Romain Gary (pseudonimo di Romain Kacew, nato a Vilnius nel 1914 e morto a Parigi nel 1980), pubblicato da Neri Pozza nel 2009 è un libro che pretende il suo tempo, niente...

L’amicizia, il farmaco
di una generazione

La capacità di ascoltare e comprendere senza pregiudizi è il sale dell’amicizia e l’amicizia è il fulcro del libro, divenuto anche un film, Noi siamo infinito, di Stephen Chbosky. È proprio grazie ad essa che gli assillanti temi con cui si misura l’adolescenza possono essere affrontati e superati. Leggerlo aiuta a capire chi ha ancora quell’età.