Autore: Paola Cerana

Immaginazione: la creatività messa a nudo

PAOLA CERANA Cos’hanno in comune Bob Dylan e l’inventore dello Swiffer, Auden e Beethoven, Shakespeare e Keith Richards? L’aver creato qualcosa di straordinario e irripetibile. Aver partorito canzoni, oggetti, poesie, opere d’arte che hanno cambiato la vita,...

Nell’arte i segreti del cervello

PAOLA CERANA Che cos’hanno in comune l’artista e lo scienziato? Cosa accomuna colui che dipinge un quadro, al galoppo della propria ispirazione, e chi studia il cervello a caccia di nuove frontiere mediche? La creatività. Questo sostiene...

Le ricette erotiche di Dante Maffia

E se la cucina, in una casa, fosse più importante della camera da letto per cucinare contorcimenti, ansimi, desideri e perversioni? Se, cioè, zucchine, carote, ostriche, aglio e cipolla fossero meglio del Viagra? Il sospetto viene leggendo Bollori. Fantasie e perversioni in cucina, un libro del poeta calabrese Dante Maffia che al piacere – di leggere un libro, accarezzare una donna, intingolare nel sugo o parlare con un amico – ha dedicato la sua opera ed anche la sua vita.

Carloforte, l’ultimo regno del tonno

Uno dei punti più incantevoli della Sardegna: l’isola di San Pietro, dov’è difficile comprendere se ci si trova in mezzo al mare o fra montagne rocciose e distese di macchia mediterranea e dov’è difficile comprendere che lingua...

Quattro donne
per giungere alla saggezza

Quattro archetipi di donna, dalla più primitiva Eva alla più sofisticata Sophia, passando per Elena e Maria. Quattro incarnazioni simboliche che tendono alla visione dell’intero, a Sophia come stadio ultimo del processo individuativo. Nel saggio di Carla Stoppa Il doppio sguardo di Sophia. L’eterno femminino e il diavolo, nella vita e nella letteratura una critica al desiderio di apparire, una valorizzazione della donna in sé e non della donna che tende a identificarsi nell’illusorio “Io eroico maschile”.