Categoria: La frase

Com Piacersi

SALVADOR DALÌ Ogni mattina al risveglio, provo l’immenso piacere di essere Salvador Dalí, e chiedo a me stesso, con curiosità, quale cosa portentosa farà oggi questo Salvador Dalí. scelta da ANDREA CARUBI

Un uomo che si rispetti

EMIL CIORAN Un uomo che si rispetti non ha patria. Una patria è una colla.   scelta da CLAUDIA DE VENUTO

Vivere sul semiaperto

RENÉ CHAR Possiamo vivere solo sul semiaperto, esattamente sulla linea ermetica di spartizione tra l’ombra e la luce. Ma siamo irresistibilmente proiettati in avanti. A questa propulsione tutta nostra persona presta aiuto e vertigine. scelta da CLAUDIA...

Rimpianto della traduzione

SERGIO SOLMI La traduzione nasce, a contatto col testo straniero, con la forza, l’irresistibilità dell’ispirazione originale. Alla sua nascita presiede qualcosa come un moto di invidia, un rimpianto d’aver perduta l’occasione lirica irritornabile, di averla lasciata a un...

Generalizzazioni

MARK TWAIN Tutte le generalizzazioni sono pericolose, perfino questa.   Scelta da CLAUDIA DE VENUTO  

Ragionevole e irragionevole

GEORGE BERNARD SHAW L’uomo ragionevole si adatta al mondo, l’uomo irragionevole insiste nel cercare di adattare il mondo a sé. Tutto il progresso dipende dall’uomo irragionevole.   scelta da CLAUDIA DE VENUTO

Non esistono eroi anonimi

JULIUS FUČÍK Vi chiedo una sola cosa: se sopravvivete a questa epoca non dimenticate. Non dimenticate né i buoni né i cattivi. Raccogliete con pazienza le testimonianze di quanti sono caduti per loro e per voi. Un...

L’estremo sforzo

RABINDRANATH TAGORE Gli alberi sono l’estremo sforzo della terra per parlare al cielo.     scelta da CLAUDIA DE VENUTO

Cartina tornasole

RITA MARTINELLI L’invidia è il tributo che la mediocrità paga al talento. Ed è, paradossalmente, l’implicito e inconfessato riconoscimento del talento altrui e sottolineatura della propria mediocrità.   Scelta da: RITA MARTINELLI

Pilastri vivi

CHARLES BAUDELAIRE La Natura è un tempio dove pilastri vivi mormorano a tratti indistinte parole; l’uomo passa, tra foreste di simboli che l’osservano con sguardi familiari. da Les Fleurs du Mal     scelta da CLAUDIA DE...