Categoria: La frase

Se fossi re

LOPE DE VEGA Se fossi re, istituirei cattedre per insegnare a tacere.   scelta da CLAUDIA DE VENUTO

Prospettiva alcolica leopardiana

GIACOMO LEOPARDI Il poeta lirico nell’ispirazione, il filosofo nella sublimità della speculazione, l’uomo d’immaginativa e di sentimento nel tempo del suo entusiasmo, l’uomo qualunque nel punto di una forte passione, nell’entusiasmo del pianto; ardisco anche soggiungere, mezzanamente...

Paure bambine

ITALO CALVINO L’uomo porta dentro di sé le sue paure bambine per tutta la vita. Arrivare a non avere più paura, questa è la meta ultima dell’uomo.   Scelta da SERENA BERSANI

Le lacrime del mondo

SAMUEL BECKETT Le lacrime del mondo sono una quantità costante. Da una parte uno comincia a piangere, da un’altra parte uno smette. Lo stesso vale per il riso. da Aspettando Godot, I scelta da CLAUDIA DE VENUTO

Morti in guerra

JEAN PAUL SARTRE Quando i ricchi si fanno la guerra tra loro, sono i poveri a morire.   Scelta da SERENA BERSANI

Troppo carisma

GIUSEPPE PONTIGGIA Carisma: parola che lo sta perdendo, per averlo distribuito a troppi. Scelta da SERENA BERSANI

Logica e immaginazione

ALBERT EINSTEIN La logica vi porterà da A a B. L’immaginazione vi porterà dappertutto.   Scelta da CLAUDIA DE VENUTO

Punizione

JOSEPH ANTOINE DINOUART Talvolta il silenzio del saggio vale più del ragionamento del filosofo: è una lezione per gli impertinenti e una punizione per i colpevoli. da L’arte di tacere, 1771 Scelta da: RITA MARTINELLI

Castigo

CHARLES BAUDELAIRE  Si può castigare ciò che si ama. Così i bambini. Ma ciò implica il dolore di disprezzare ciò che si ama.   da Il mio cuore messo a nudo, 1859/66 (postumo 1887/1908) Scelta da: RITA...