Categoria: La frase

Uomini e donne

ALICIA GIMÈNEZ BARTLETT     Le donne non sono pessimiste. Cercano di anticipare i problemi. Gli uomini sono diversi, devono ficcarsi nei casini fino al collo, prima di capire che qualcosa non va   da Mio caro...

Teste

MICHEL DE MONTAIGNE Meglio una testa ben fatta che una testa ben piena.   Scelta da CLAUDIA DE VENUTO

L’unica cosa da fare

ELIAS CANETTI Non serve a niente, possiamo cantarci dei cori, ammirare i cannibali, possiamo arrampicarci su un albero genealogico di duecento anni, possiamo impedire a un pazzo di andare sulla luna, andar pellegrini in Palestina in crociate...

Un rapporto infinito

MICHEL FOUCAULT Il rapporto tra linguaggio e pittura è un rapporto infinito. Non che la parola sia imperfetta e, di fronte al visibile, in una carenza che si sforzerebbe invano di colmare. Essi sono irriducibili l’uno all’altra:...

L’uomo coltiva la propria infelicità

EUGENIO MONTALE L’uomo coltiva la propria infelicità per avere il gusto di combatterla a piccole dosi. Essere sempre infelici, ma non troppo, è una condizione sine qua non di piccole e intermittenti felicità.   scelta da CLAUDIA...

A propria immagine

FEDOR DOSTOEVKIJ Se il diavolo non esiste ma l’ha creato l’uomo, credo che egli l’abbia creato a propria immagine e somiglianza. Scelta da SERENA BERSANI

Il valore di un uomo

ALBERT EINSTEIN Il vero valore di un uomo si determina nello stabilire in quale misura e in che direzione egli è giunto a liberarsi dell’io.   Scelta da CLAUDIA DE VENUTO

Resistenza alla gioia

GUIDO MORSELLI Vi è in noi una specie di timore della felicità. Si potrebbe dire che la consuetudine alla noia e al dolore determina da parte nostra una inerzia, una resistenza alla gioia. dal Diario, Adelphi, pag....

I re scontano

NAPOLEONE BONAPARTE I re scontano caramente la loro incuria o il loro disdegno per gli storici.   Scelta da CLAUDIA DE VENUTO

Il ricordo dell’odore e del sapore

MARCEL PROUST Ma, quando niente sussiste d’un passato antico, dopo la morte degli esseri, dopo la distruzione delle cose, soli, più tenui ma più vividi, più immateriali, più persistenti, più fedeli, l’odore e il sapore, lungo tempo...