Categoria: La parola

Autobomba

CLELIA PETTINI «Automezzo carico di esplosivo, che viene fatto esplodere a comando, per compiere attentati». È questa la definizione più comune nei dizionari italiani per descrivere un veicolo​ in cui viene nascosto un ordigno, innescato dall’accensione del...

Beduino

PAOLO RANFAGNI Imprenditori del turismo, come quelli del deserto del Wadi Rum in Giordania, ma ancora nomadi, liberi, erranti, acuti, capaci di provocare emozioni sotto un cielo stellato o davanti ad un tè: sono i beduini del...

Uva

GIAN LUCA CORRADI L’uva è il prezioso frutto della vite, scientificamente detta Vitis vinifera, ad evocare il suo futuro destino. È composta da molti acini o chicchi attaccati ad un graspo che nel loro insieme formano un...

Asino

FIORENZO BUCCI Che grande ingiustizia! E che grande ingratitudine! Sono secoli che l’epiteto è il solito con varianti lessicali ininfluenti sul significato: asino, somaro o, soprattutto in Toscana, ciuco che è anche più popolarmente dispregiativo. Se uno...

Telamone

MARGHERITA CRICCHIO Detto anche Atlante, dal nome dell’omonimo titano della mitologia greca condannato da Zeus a reggere la volta del cielo, il telamone è una figura maschile in pietra con funzione di sostegno, usata in sostituzione di...

Foglia

FIORENZO BUCCI I ragazzi dei miei tempi conoscevano la foglia morta che non era quella della tristezza del soldato di Giuseppe Ungaretti il quale ci raccontò la fragilità di chi «sta come d’autunno sugli alberi le foglie»....

Enzima

AMINE GRAOUATE Termine coniato nel 1877 dal fisiologo Wilhelm Kuhne che deriva dal greco zýmē, fermento, col prefisso en-, dentro. Gli enzimi sono sostanze di natura proteica la cui funzione è quella di essere dei catalizzatori, ovvero sostanze...

Invidia

GIANLUCA BARRERA A un conoscente che ho incontrato frettolosamente nella settimana precedente la Pasqua e che mi ha chiesto come l’avrei trascorsa, invece di utilizzare un evasivo «a pranzo qui oppure di là» ho risposto che avevo...

Arzdòura

SERENA BERSANI Poteva nascere solo in terra padana, dove è ancora radicata una civiltà contadina di tipo matriarcale, la figura dell’arzdòura (o sdòura), che definisce in bolognese la moglie del capofamiglia, colei che in realtà comanda in...

Tetragono

LINA SENSERINI A dispetto della sua etimologia, la parola tetragono ha due funzioni grammaticali diverse, benché usate molto raramente entrambe: sostantivo e aggettivo. Composto dalle parole greche τετρα (tetra, quattro) e γωνος (gonos, angolo), si usa in...