Categoria: La parola

Scarabòcio (tatuaggio)

FRANCESCA BRANDES Forse la prima fu l’Adele Casso, l’anziana mendicante che, per decenni, ha occupato il portico di Palazzo Ducale a Venezia.  Tra un’ombra di vino e l’altra, con autorevolezza,  si lasciava serenamente andare ad un turpiloquio benevolo...

Vuoto

GIANLUCA BARRERA Vuoto, privo di contenuto, che non contiene nulla, che non ha nulla dentro di sé. Questa la definizione sul vocabolario Treccani. Nell’esperienza quotidiana, tuttavia, è vuoto ciò che manca, l’assenza  di quanto ci aspetteremmo o...

Pilpul (dibattito)

FRANCESCA BRANDES I rabbini, ogni tanto, si sono chiesti nei secoli come Dio trascorra le giornate. A tale quesito è stato risposto in vari modi: combina matrimoni, se ne sta seduto a giudicare gli atti umani, si...

Annaspare

DANIELA SCOTTO Annaspare secondo l’Accademia della Crusca significa avvolgere il filo sul naspo per formare una matassa; per derivazione, oggi, questo termine viene utilizzato per indicare la condizione di agitarsi in maniera confusa, nel vano tentativo di...

Rammendare

ERNESTINA ROSSOTTO Alla voce rammendare del vocabolario Treccani si legge: «Rammendare – Riparare un tessuto o un lavoro a maglia strappato, tagliato o bruciato, o molto logoro e liso, riprendendone e riallacciandone i fili, o ricostituendoli con...

Ambaradan

LINA SENSERINI Correva l’anno 1936, esattamente tra il 10 e il 15 febbraio, quando le truppe dell’esercito italiano si scontrarono con quelle etiopi sul massiccio dell’Amba Aradam, 500 chilometri a nord di Addis Abeba. Una battaglia confusa...

Sigaro (Toscano)

GIAN LUCA CORRADI Il sigaro toscano è stato, in passato, la prima colazione di contadini, barrocciai, spaccapietre, muratori e la sua fortuna è stata quella di aver incontrato il gusto e soddisfatto le tasche delle classi più...

Mainstream

FLAVIO FUSI Un amico mi fa: «però, come sei mainstream!» Ora, a me, mainstream non lo aveva mai detto nessuno. E con quel tono, poi. La cosa mi preoccupa, così vado a verificare. Ecco: io sfoglio quasi...

Cioncare

DANIELA SCOTTO Cioncare deriva dal tedesco schenken, ovvero dare da bere, mescere o bere abbondantemente, soprattutto vino. Viene utilizzato anche con il significato di spezzare o troncare, forse per similitudine con lo stato di spossatezza fisica di...

Ufo

FILIPPO LUTI Fin dall’antichità l’uomo ha scrutato il cielo, ha delineato le costellazioni, trovato casa agli dei e avvistato prodigi in forma di comete e oggetti fiammeggianti; da pochi secoli a questa parte, ha portato avanti la...