Categoria: Solidarietà

AMOA

Normalmente questo spazio è dedicato a una parola del nostro idioma, a un neologismo, a lemmi di altre lingue “presi in prestito” ed entrati di diritto nell’uso comune. Questa volta abbiamo fatto un’eccezione, inserendo nella rubrica “La...

La signora della stanza numero 9

  GIUSEPPE CERETTI «Le dispiace se le do del tu?» Dal letto odo una voce, ferma, per nulla in sintonia con il corpo debilitato, un guizzo di istinto ironico che proprio non mi aspettavo. «Per niente, ma...

Zia Carla, la badante buona
e quella cattiva

FLAVIO FUSI Una vecchia zia – la chiameremo Carla – è malata di Alzheimer. La signora, mite e gentile, ha cominciato a vedere una folla di persone sconosciute che esce dallo schermo televisivo e invade la casa....

Romanzi puri e romanzi meticci

FLAVIO FUSI Fatevi un giro: le librerie italiane sono piene di romanzi d’amore. Dice che un libro vende di più se nel titolo (nel titolo!) c’è la parola “amore” o la parola “cuore”. E allora via con...

Bianco, benestante e beota:
ecco l’alunno modello

LINA SENSERINI Recita l’articolo 33 della Costituzione: «L’arte e la scienza sono libere e libero ne è l’insegnamento. La Repubblica detta le norme generali sull’istruzione ed istituisce scuole statali per tutti gli ordini e gradi (…)». E...

Il senso della vita in un irripetibile minuto

GIUSEPPE CERETTI Quando mi chiedono le ragioni che mi hanno spinto a svolgere volontariato in un’associazione che assiste i malati terminali, sia pure quale volontario della penna, confesso che, dopo anni, non rispondo mai d’istinto. Perché avverto,...

Vittorio, il ragazzo che voleva sognare

GIANNA BANDINI Un sognatore. Così voleva essere ricordato Vittorio Arrigoni, attivista per i diritti umani, giornalista e scrittore, ucciso a Gaza nell’aprile 2011. La sua storia compare qui nella rubrica “Il personaggio” perché Vittorio è stato ed...