Autore: Gian Luca Corradi

Quando Gramsci riprese “l’Unità”

GIAN LUCA CORRADI – DANIELE CORRADI Consapevolmente, ma forse a torto, nella selezione dei testi pubblicati nel volume Il giornalismo, il giornalista che raccoglie gli scritti, molti articoli e numerose lettere di Antonio Gramsci relativi appunto alla...

Pasta

  GIAN LUCA CORRADI La pasta nelle due versioni, secca e fresca, ha avuto nei secoli percorsi paralleli, legando però sempre lo sviluppo della produzione alla tradizione. Un tempo in Italia si svilupparono diversi centri di produzione,...

Deposito legale

GIAN LUCA CORRADI Il deposito legale è l’obbligo di consegna, da parte degli editori o tipografi di una copia delle nuove pubblicazioni editoriali, presso idonee istituzioni culturali competenti, biblioteche nazionali che sono a loro volta obbligate a...

30 novembre 1786

GIAN LUCA CORRADI Il primo Stato al mondo ad abolire la pena di morte e la tortura è stato il Granducato di Toscana nel lontano 30 novembre 1786, quando venne promulgato il nuovo Codice penale toscano firmato...

29 novembre 2001

  GIAN LUCA CORRADI Dei mitici quattro ragazzi di Liverpool era The Quiet One, “quello tranquillo”, il solitario dei Beatles, ma non per questo meno influente sulle tendenze giovanili dell’epoca, grazie anche al suo profondo interesse per...

28 novembre 1899

GIAN LUCA CORRADI Femme fatale del Risorgimento, tra le donne più belle ed affascinanti del tempo, vera personificazione della vanità femminile. Una «statua di carne», così l’aveva definita con una punta d’invidia la principessa di Metternich. Virginia...

27 novembre 1895

GIAN LUCA CORRADI La nascita del Premio Nobel ha una data precisa: era il 27 novembre 1895 quando Alfred Bernhard Nobel (1833-1896) chimico ed industriale svedese inventore della dinamite, rese note le sue ultime volontà riportandole nel testamento,...

La Toque

GIAN LUCA CORRADI Il termine francese toque, la cui traduzione italiana in tocco perde sicuramente fascino, designa da ormai vari secoli l’antico copricapo del cuoco, simbolo indubitato dell’antica professione e dell’arte culinaria, che ancora oggi fa bella...

Camicia

GIANLUCA CORRADI Essere nati con la camicia, sudare le sette camicie, rimanere in maniche di camicia, vendersi anche la camicia, cucinare le uova in camicia. Numerosi detti popolari e proverbi hanno per tema la camicia appunto, capo...

Oste

GIAN LUCA CORRADI La figura dell’oste, nella storia della cultura gastronomica, occupa di diritto un posto non di poco conto, razza antica e talvolta malfamata. Immagine che riemerge addirittura dai nostri ricordi infantili,  basti pensare alle disavventure...