Autore: Claudia De Venuto

Esser stati felici

SEVERINO BOEZIO In ogni avversità della sorte, la condizione che genera più infelicità è l’essere stati felici.   scelta da CLAUDIA DE VENUTO

Noi ricordiamo

RAY BRADBURY E quando ci domanderanno cosa stiamo facendo, tu potrai rispondere loro: noi ricordiamo.   scelta da CLAUDIA DE VENUTO  

Il ricordo dell’unico che fece ritorno

MAGLIANO IN TOSCANA (GR) – Il giorno della memoria 2018 9 gennaio 2018, ore 18 Il ricordo dell’unico che fece ritorno Posa di una pietra d’inciampo Agriturismo Campospillo, località Sterletti 18, Magliano in Toscana (Grosseto) L’artista Gunter Demnig...

I furbi

FRANCOIS LA ROCHEFOUCAULD   Si può essere più furbi di un altro, ma non più furbi di tutti gli altri.   scelta da CLAUDIA DE VENUTO

Senza scampo

INGEBORG BACHMANN Non sembrerà possibile, eppure non c’è scampo per nessuno di noi. Tutto ricomincia sempre a dividersi in sopra e sotto, in buono e cattivo, in chiaro e scuro, in quantità e qualità, in amico e nemico,...

Scrivere nella propria lingua

GILLES DELEUZE, FELIX GUATTARI Anche chi ha la sventura di nascere nel paese d’una grande letteratura deve scrivere nella propria lingua come un ebreo ceco scrive in tedesco, o come un uzbeko scrive in russo. Scrivere come...

Revival

CLAUDIA DE VENUTO Ci sono parole che spiegano bene l’eterno ritorno dell’uguale, seppure con qualche sbavatura, e una di queste è senz’altro revival: parola buona per tutte le stagioni e adatta a ogni circostanza, la possiamo applicare...

Centrale

CLAUDIA DE VENUTO Centrale è aggettivo e sostantivo femminile, deriva dal latino centralis ed è una parola buona per tutti i campi dello scibile: si usa in fisica, in matematica, in geografia, in anatomia, in botanica, in musica,...

12

CLAUDIA DE VENUTO In 12 minuti di video, la cantante irlandese Sinead O’Connor ha raccontato al mondo cosa vuol dire avere una malattia mentale come il disturbo bipolare, e in quale misura sia uno stigma terribile, che...

Un uomo che si rispetti

EMIL CIORAN Un uomo che si rispetti non ha patria. Una patria è una colla.   scelta da CLAUDIA DE VENUTO