Autore: Filippo Luti

Tulpa

FILIPPO LUTI Il Tibet è ancora oggi considerato uno dei grandi luoghi mistici del pianeta; da duecento anni, i viaggiatori raccontano che, tra le montagne e le nebbie, monaci buddisti dalla longevità innaturale praticherebbero eccezionali dottrine meditative,...

L’uovo di cristallo
di Herbert George Wells

L’uovo di cristallo è un racconto, apparso in Italia in raccolte come Avventure nello Spazio e nel Tempo, che Herbert George Wells scrisse nel 1897, più o meno mentre facevano capolino sul “Pearson Magazine” le prime puntate de...

Aberrazione

FILIPPO LUTI Uno strano particolare, un riverbero anomalo di una tinta innaturale, un oggetto imprevisto che entra nell’inquadratura e provoca una distorsione; l’aberrazione ottica è un’alterazione di una normale esperienza visiva o di una osservazione astronomica; nel...

Ebete

FILIPPO LUTI Uno sguardo vacuo, labbra spalancate come lo spioncino di una casella postale, magari un filo di voce che si spegne, dopo aver fallito nel rispondere ad una domanda qualsiasi, in un muggito fioco; questi sono...

I peccati di Heidegger rivisitati da Farias

FILIPPO LUTI Quando uscì nel 1987, il saggio Heidegger ed il nazismo di Victor Farias, tradotto e distribuito in italiano da Bollati-Boringhieri, suscitò un aspro e controverso dibattito. Il libro si presenta come una narrazione biografica della...

I dolori dei giovani
all’epoca di Hitler

Uno straordinario classico, L’amico ritrovato di Fred Uhlman, letto da un ragazzo che potrebbe avere l’età dell’ebreo Hans Schwartz o dell’arianissimo e nobile tedesco Konradin Hohenfels, i due protagonisti del libro. Con qualche amara riflessione sull’adolescenza e i legami tra le persone.
FILIPPO LUTI

Ultimatum

FILIPPO LUTI Un avvertimento che non vuole essere ignorato, una condizione di tratta che non vuole essere discussa, una condanna che non vuole essere elusa; questo è l’ultimatum, un principio della diplomazia internazionale che, se oltrepassato, pone...

Automa

FILIPPO LUTI In Arabia Saudita sembra che, durante una farsesca conferenza, sia stata concessa una cittadinanza farlocca ad un automa americano di sesso femminile, un “ginoide” dal volto di plastica e gli occhi di ghiaccio che risponde...

Negro

FILIPPO LUTI Questa parola non si può più usare: non solo per buon costume e leggi anti-discriminatorie, ma addirittura su diversi social network come facebook i filtri linguistici retti da oscuri algoritmi informatici puniscono la scrittura di...

Giullare

FILIPPO LUTI Giullare deriva da un termine dell’idioma trobadorico, joglar, che deriva a sua volta dal latino iocularis, ed il significato base è quello di un guitto con grandi doti acrobatiche ed atletiche. Il giullare però è...