Taggato: ambiente

148

LINA SENSERINI 148 è il numero degli eventi atmosferici cosiddetti “estremi” che si sono verificati in Italia nell’anno appena terminato. In totale hanno provocato 32 vittime, 66 allagamenti dovuti a piogge intense, 41 casi di danni da...

Galaverna

MAURO CURATI «Quando lo scorso mese, nel fitto dell’inverno, io venni da te, carissimo Oreste, vidi, girando l’occhio lungo tutta la strada e la sfogata campagna, lo spettacolo pittoresco della galaverna; dove a creste o zighizaghi, dove...

2.800

LINA SENSERINI Si snoda per circa 2.800 chilometri, in un’area di 11.500.000 ettari (tre volte la svizzera) in Patagonia, collega 17 parchi nazionali, con 24 ecosistemi, rifugio di 146 specie di uccelli e 46 mammiferi. È la...

2.000.000.000

CHIARA CIONCO Due miliardi sono le persone che al giorno d’oggi non possono usufruire di acqua potabile, bene primario e fondamentale per l’essere umano. Il risultato della ricerca, sotto la guida dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, è che...

Inceneritore

LUIGI CHICCA Gli inceneritori sono impianti per lo smaltimento dei rifiuti mediante la combustione ad alta temperatura dalla quale residuano come prodotti finali ceneri, polveri e un gas composto da diossine, furani, pm10, pm2.5, particolato ultra fine....

6

DANIELE PUGLIESE I chilogrammi di plastica trovati nello stomaco di un capodoglio morto in Indonesia. Il cetaceo. lungo 9,5 metri – stando all’articolo pubblicato dall’“Huffington Post” –, al suo interno aveva una massa di plastica composta da...

18

DANIELE PUGLIESE Sono le posizioni perse da Roma – che scende dal 67° posto dello scorso anno all’85° di questo, registrando il peggioramento più marcato – nella classifica sulla qualità della vita nelle 110 province italiane condotta...

Non esiste planet B

Non esiste un piano “B” per il pianeta Terra, se non fermarsi in tempo e salvare quello che è ancora possibile salvare

110

GIANLUCA BARRERA Le microplastiche e le nanoplastiche sono frammenti piccoli e piccolissimi, fino al punto da essere invisibili ad occhio nudo, derivanti dalla frammentazione dei rifiuti di plastica. Leggerissime, possono essere trasportate dai venti ed ovviamente galleggiano...