Autore: Giuseppe Ceretti

Baüscia

GIUSEPPE CERETTI Davvero la baüscia, nient’altro che la saliva, la bavetta, e con essa il suo gemello maschio, il baüscia, sono stati per anni una sorta di grottesca maschera milanese? Maschera o no, il vizietto di usare...

Allegria, allegria

DELIO TESSA L’è il di dei morcc, alegher! (Traduzione dal lombardo: Allegri, è il giorno dei morti)     Scelta da BEPPE CERETTI  

Balanzone e la carta del rispetto

BEPPE CERETTI Un Paese riflette ciò che in quel momento storico la società intera esprime. A ciò penso mentre già in tutta fretta si è spenta l’eco della manifestazione contro il degrado di Roma, che ha portato...

La signora della stanza numero 9

  GIUSEPPE CERETTI «Le dispiace se le do del tu?» Dal letto odo una voce, ferma, per nulla in sintonia con il corpo debilitato, un guizzo di istinto ironico che proprio non mi aspettavo. «Per niente, ma...

Basta provarci per scoprire l’universo

GIUSEPPE CERETTI È morto a 76 anni Stephen Hawking. Il celebre astrofisico, che ha studiato le origini dell’universo, era malato di Sla fin da quando era poco più che ventenne. Nel ricordarlo che altro potremmo aggiungere di...

Il senso della vita in un irripetibile minuto

GIUSEPPE CERETTI Quando mi chiedono le ragioni che mi hanno spinto a svolgere volontariato in un’associazione che assiste i malati terminali, sia pure quale volontario della penna, confesso che, dopo anni, non rispondo mai d’istinto. Perché avverto,...

L’abisso delle coscienze
nei libri della Shoah

Con questo articolo inizia la sua collaborazione a TESSERE un altro bravissimo giornalista anche lui formatosi alla scuola de “l’Unità”. È Giuseppe Ceretti, per tutti Beppe, ora attivissimo negli hospice della fondazione Vidas fondata dalla moglie di Claudio...