Autore: Pippo Mazza

Ossaimòrtu

PIPPO MAZZA Nelle tradizioni che onorano la festa dei morti in Sicilia, si inserisce il termine ossaimòrtu (ossa di morto) composto da due parole legate dalla fonologia. In alcune località si pronuncia ossuimòttu, ed è un dolce che si...

Iettafòcu

PIPPO MAZZA Iettafòcu (fiammifero), da ietta e fòcu (getta e fuoco). Può sembrare stravagante la traduzione in fiammifero, ma così non è, come evidenzia il vocabolario Treccani: «fiammìfero, sostantivo maschile, dal latino flammĭfer – ĕri “che porta, dà,...

Calascinni

PIPPO MAZZA L’impatto con questa parola l’ho avuto da ragazzo in estate. Qualche giorno fa mi è balzata alla mente, grazie a un giovane artigiano che lubrificava le serramenta del grande portone chiodato nel cortile di Palazzo...

Bilìci

PIPPO MAZZA «Dall’Etna alle Dolomiti per un posto alle Poste». Poteva essere un titolo in prima pagina, magari nel “taglio basso”, del quotidiano “La Sicilia”, quando il 5 luglio di quarantacinque anni fa, qualche centinaio di giovani,...

Muluni

PIPPO MAZZA Da qualche settimana, nel reparto ortofrutta del supermercato che abitualmente frequento, accatastati in grandi contenitori ci sono diverse varietà di “muluni” (cocomero – anguria). Giganteggiano quelli di forma ellissoidale, dal peso esagerato, con strisce chiare...

Punciùtu

PIPPO MAZZA Il giornalista Giorgio Frasca Polara, il mese scorso, ha pubblicato su Tessere un interessante articolo per il 40° anniversario della morte di Peppino Impastato. Riportava, nel testo, la frase del giudice Paolo Borsellino, detta alla...

Trancàscia

PIPPO MAZZA I ricordi, spesso, stimolano nuove emozioni. A volte basta una semplice parola, sentita per caso, a riportarti magicamente nel passato e ti prende la smania di scriverla, di riscoprirla per risvegliare assopite esperienze di vita...

Ferrubbòttu

PIPPO MAZZA Nell’attesa dell’ormai famoso “ponte sullo stretto di Messina”, che i politici, fortunatamente non tutti, ad ogni elezione promettono di realizzare, i siciliani per andare nel “cuntinènti”, fin dal 1899, hanno attraversato i circa tre chilometri...

Cascatàzzu

PIPPO MAZZA In questi giorni con l’Italia allertata dal Burian siberiano – di cui dà conto qui su TESSERE Clelia Pettini – chiuso in casa, ho telefonato in Australia a mio cognato Turìddu (Salvatore) classe 1934. Vive...

Accattigghiànnu

PIPPO MAZZA Voce del verbo siciliano Accattigghiàri. Per un emigrato da Linguaglossa (Catania) che vive da più di quarant’anni a Scandicci, vicino a Firenze, ci voleva il direttore di TESSERE a “solleticare” questa parola trovata in un...