Taggato: giornalismo

Ghirba

FIORENZO BUCCI Nel fango delle trincee del Carso, i malandati soldati dell’italo esercito ben presto scoprirono che peggio del freddo e della fame era la sete. In tanti, al colmo della disperazione, per dissetarsi sciolsero la neve...

8

FRANCESCA BRANDES Con quei due zeri allacciati nel logo, che un po’ sembrano il simbolo dell’infinito e un po’ un abbraccio, la rivista “Doppiozero” ha appena varcato il traguardo delle 8 primavere. 8 anni di sperimentazione, di...

64

DANIELE PUGLIESE È l’età del settimanale “l’Espresso”, che giovedì 21 febbraio, al teatro Argentina di Roma, verrà presentato nella sua nuova veste grafica con cui sarà in edicola dal 24 febbraio. Il primo numero, infatti, uscì il...

Diario di cronista e della sua sofferenza

GIULIA CARUSO Un editore delinquente e strozzino. Un direttore salottiero e distratto. In mezzo, un giovane cronista appassionato, sempre in prima linea a denunciare mafie e ndrine, politici corrotti e intrallazzi di ogni genere nella Cosenza dei...

28 gennaio 1972

MAURO CURATI Oggi si ricorda la scomparsa di un grande giornalista e grande scrittore: Dino Buzzati. Era nato il 16 ottobre del 1906 (ben 113 anni fa) e scomparve in una giornata fredda come questa il 28...

1.200.000

LINA SENSERINI Secondo l’ultima ricerca dell’Istat sulle molestie e i ricatti sessuali alle donne sul lavoro, relativa al biennio 2015 – 2016, sono circa 1.200.000 le lavoratrici che almeno una volta hanno subito questo genere di violenza....

8 gennaio 1973

SERENA BERSANI L’8 gennaio 1973 si celebra a Washington un processo che porta alla condanna di un gruppo di scassinatori. Ma non si tratta di ladruncoli qualsiasi perché il furto con scasso di cui si erano resi...

Verità l’è morta

  MARCO BRANDO Non c’è più la verità di una volta? O meglio: grazie all’uso disonesto del web e dei social network siamo travolti da una tale massa di “notizie” spacciate per “vere”, in politica e non...

Un mestiere pericoloso: raccontare

FLAVIO FUSI «Scrivo quello che vedo», diceva Anna Politkovskaja. Aveva visto troppo, e troppo aveva scritto, la giornalista russa, uccisa sul pianerottolo della sua casa di Mosca, la sera del 7 ottobre 2006. E aveva scritto troppo,...

L’uso del tempo

KARL KRAUS La democrazia divide gli uomini in lavoratori e fannulloni. Non è attrezzata per quelli che non hanno tempo per lavorare     scelta da GIANNA BANDINI