Taggato: religioni

4 febbraio 1966

LINA SENSERINI Per ben 408 anni, dal 30 dicembre 1558 al 4 febbraio del 1966, la Chiesa ha prodotto e aggiornato l’elenco dei libri e delle pubblicazioni “proibite”, ritenute immorali o non in linea con la dottrina...

Olocausto

FRANCESCA BRANDES I Rom lo chiamano porajmos, il “grande divoramento”, oppure samudaripen, “tutti morti”. Per gli ebrei viene considerato preferibile utilizzare il termine shoah*, cioè “desolazione”, “catastrofe”, “disastro”, “tempesta devastante”. Eppure, da quando – nella didascalia di...

680

LINA SENSERINI Una catena umana lunga 680 chilometri, formata da oltre 3 milioni di donne, per manifestare a sostegno dell’uguaglianza di genere. È successo alcune settimane fa in India, nello stato di Kerala, dove si è verificata...

Allontanare la rabbia

BUDDAH Trattenere la rabbia e il rancore è come tenere in mano un carbone ardente con l’intento di gettarlo a qualcun altro: sei tu quello che viene bruciato.   Scelta da DANIELA SCOTTO

Tra ragione e religione

VOLTAIRE Le verità della religione non sono mai capite così bene come da quelli che hanno perso la capacità di ragionare.   Scelta da SERENA BERSANI

28 aprile 1253

ANDREA CARUBI Il 28 aprile del 1253 Nichiren Daishonin proclamò per la prima volta Nam-myoho-renge-kyo. Nichiren Daishonin (1222-1282), il fondatore del Buddismo praticato dai membri della Soka Gakkai, è una figura unica nella storia religiosa e sociale...